Facebook Dating: ecco perché non dovresti usarlo

Ultimo Aggiornamento 12 Novembre 2020

Facebook Dating, per chi ancora non lo sapesse, è il nuovo sistema di incontri online, che in Italia è arrivato ad Ottobre 2020. Come già il nome fa facilmente intuire, è una feature della piattaforma social che praticamente tutti usano.

Anche se le premesse sono buone, ho  motivo di credere che sia l’ennesimo problema nei rapporti di coppia, e che non si dovrebbe assolutamente utilizzare. Ma analizziamo con calma la cosa.

Link sponsorizzati

Iscriversi  e usufruire di questa nuova ennesima piattaforma di dating è facilissimo, si accede tramite link dal social facebook.com/dating  e ci si iscrive in pratica, tramite i dati che assorbe dal vostro profilo Facebook.

Una volta completata l’iscrizione ( che è ovviamente facile) vi verrà chiesto cosa cercate, se uomini, donne, amicizie etc etc. Finita la parte tipica di ogni app di questo genere, vi verrà chiesta l’altezza, professione, lingue parlate, insomma le solite cose.

Fin qui tutto bene dai, mettete una vostra foto,  e siete pronti a utilizzare questa nuova forma di dating che il vostro meraviglioso Facebook vi regala gratuitamente.

Le funzioni sono identiche a quelle di altre app, se avete usato Tinder o Badoo non avrete certo sorprese con questa,  e come le altre piattaforme, se eliminate una persona, bloccando il match o cancellando la conversazione, questa è praticamente persa per sempre.

Non essendo troppo diversa da altre app dello stesso genere non perderò tempo a descriverne le funzioni perchè non credo sia importante.

Si fanno molti match

Eh si, rispetto ad altre app, qui si fanno moltissimi match,  di base c’e’ da dire che mette in comunicazione anche persone degli stessi gruppi, o che hanno espresso le stesse preferenze ad alcuni eventi.

Link sponsorizzati

Tuttavia, è oggettivo quest’app al netto del risultato, porta allo stato attuale, più match per le persone comuni rispetto ad altre app. Ma quindi perchè penso non debba essere usata?

Chi parla bene di questa app, che in realtà sarebbe solamente una nuova feature di Facebook, rappresenta solo due tipi di persone, la prima e chi l’ha creata, la seconda è chi magari la sponsorizza per vendervi un corso o  comunque qualcosa che vi spieghi come utilizzarla al meglio.

Questo genere di applicazione proprio per il motivo con cui facilmente si creano Match, si mostra in continuità con il profilo di Facebook, questo sicuramente  metterà in contatto con tante persone, ma al tempo stesso può creare un mare di problemi.

Inutile stare qui a ricordarvi quante coppie si sono lasciate per colpa dei social, e questa app non farà altro che peggiorare la situazione, perché le persone proveranno magari anche solo per gioco ad iscriversi, e inizieranno infiniti e lunghi litigi con i corrispettivi partner.

Per quanto riguarda il discorso dei single, sicuramente è meglio utilizzare questa applicazione rispetto a quelle a pagamento, ma  anche qui non è tutto rose fiori.

Tanto per iniziare, quando voi utilizzate un’applicazione per incontrare gente che non è collegata i social, avete prima di tutto l’opportunità di mantenere un pochino di privacy. Certo tecnicamente anche con quella di Facebook, ma l’averla collegata al profilo è comunque un indice di esposizione maggiore, rispetto a piattaforme esterne al famigerato social.

Ma non solo, considerando l’enorme numero di utenti con profili falsi che esistono su Facebook, non escludo che questa applicazione nel giro di pochi mesi, possa creare un numero indefinito di danni.

Per come la vedo io, anche se forse è un giudizio è un po’ troppo severo, l’applicazione è sicuramente sviluppata bene, ma del resto a copiare gli altri non ci vuole nulla, ma personalmente non la consiglierei a nessuno, ritengo sia più utile e molto meno incasinato utilizzare altre app.

Ha comunque dei pregi

Esistono ovviamente dei vantaggi, il primo è che questa applicazione è completamente gratuita, il secondo è che non dovete fare grandi sforzi per utilizzarla, perché è collegata al vostro profilo Facebook.

Certo lo so, anche Tinder si può collegare a Facebook, ma esistono delle sostanziali differenze tra i due meccanismi e non credo nemmeno serva  spiegarli.

Tolto il vantaggio economico, perché Facebook ovviamente non vi farà mai pagare per utilizzare questa applicazione, non vedo nessuna ragione logica per utilizzare questo nuovo sistema rispetto ad un altro.

Ora è la novità del momento, e sicuramente ci saranno tante persone che lo provano, io vi suggerisco comunque di stare molto attenti, perché a mio avviso questo sistema può diventare intrusivo nella vostra vita.

Oltretutto il fatto che metta in contatto con altre persone che magari frequentano i vostri stessi gruppi, o che hanno messo  la loro preferenza determinati eventi, non è una cosa che gradisco particolarmente.

Io potrei far parte di un gruppo sul tema della seduzione, eppure non avoler avere nulla a che fare con i membri di quel gruppo.

Questa applicazione sarà l’ennesima piaga sulle relazioni, ci saranno litigi separazioni divorzi e chi più ne ha più ne metta, per colpa dell’ennesima forma di distrazione di massa, ad opera di gente che finge di farvi un regalo, ma che sostanzialmente vi usa come prodotto.

Se proprio volete provarla fatelo pure, ma se siete in coppia, sappiate che le notifiche saranno visibili sul profilo Facebook, e correte il rischio di trovare persone che vi conoscono, molto pià che altrove.

Avrei potuto fare un articolo dove lodavo questa nuova piattaforma, o dove magari spiegavo come costruire il profilo perfetto, ma onestamente non mi interessava dare questo messaggio, perché ritengo che si debba avere etica anche quando si scrive su di un blog

Personalmente non ho voglia di assistere un altro abbassamento delle interazioni sociali per colpa dell’ennesimo programmino che promette mari e monti.

L’avvento di Facebook ha irrimediabilmente cambiato le relazioni, in alcuni casi in bene, ma nel grosso dei casi male. Questa app sicuramente non porterà delle migliorie, ma se va come credo aumenterà solamente la gelosia all’interno delle coppie e le “truffe”.

I più temerari leggendo questo articolo diranno ” io la provo ugualmente”, fate bene, di base è giusto sperimentare da voi, ricordate solo che non è tutto oro quello che luccica.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x