Come rendersi antipatici su facebook

In questo blog, si è discusso più volte di facebook, e di come abbia influenzato e cambiato i rapporti personali. Tuttavia, anche se spesso sconsiglio l’utilizzo di questo social,  mi capita di rispondere a lettori che sono realmente preoccupati per la loro reputazione a causa di facebook.

Link sponsorizzati

Quindi ho deciso di dare qualche piccola spiegazione a chi utilizza in modo assiduo questo social, e a chi è convinto che tramite facebook diventerà un seduttore.

E’ bene precisare che facebook a differenza di altri siti, giorno dopo giorno mette la vostra vita sul web, soprattutto se condividete tanta roba, quindi andiamo per ordine e vediamo cosa può crearvi problemi agli occhi degli altri.

I profili

Una delle cose più inutili e spesso odiose che si vedono su facebook sono i profili di coppia.  Se devi usare questo social e la tua relazione non è in grado di sopportare che tu possa avere un profilo tuo forse non dovresti usarlo. I profili di coppia per chi non li avesse ancora visti, sono i famosi profili del tipo” Chiara e Luca” con foto rigorosamente insieme.

antipatici su facebook

Ora, non voglio discutere sulle scelte personali, ma facebook è fatto per avere un profilo personale, questa creazione di profili in comune oltre ad essere ridicola, è un falso modo di voler sembrare trasparenti al partner. Se non riuscite a tollerare un profilo personale non usate facebook, risulterete molto meno antipatici fidatevi.

I commenti

Purtroppo, spessissimo un commento anche messo in maniera innocente può sembrare altro. Se siete persone che commentano spesso in temi politica, o di attualità è facile che starete sulle scatole a qualcuno che ha idee diverse dalle vostre. La soluzione qui è semplice, o evitate di commentare cose simili, oppure ve ne fregate del pensiero degli altri. Ma ricordate che la gente guarda molto quello fate, anzi, vi guarda molto di più di quel che pensate.

Le foto che condividete

Condividere le vostre foto, per quanto lo ritenga errato, rimane forse il punto cardine di facebook. Tuttavia, è bene che le persone comprendano che quando un contenuto viene reso pubblico o condiviso con amici, questi si vedono spammare le vostre foto sulla bacheca, ovviamente a meno che non siano li a bloccare gli aggiornamenti e cose varie.

Mi duole dirlo, ma spesso le neomamme, postano miliardi di foto dei loro piccoli, spesso nella medesima posa, o che non stanno facendo assolutamente nulla di differente dalla foto precedente. Ecco questo è un buon modo per farsi bloccare gli aggiornamenti o per farsi catalogare come rompi scatole.

Le richieste di giochi su facebook

Se avere una lista amici di 800 persone, ma con 790 non interagite mai se non per mandargli le richieste di gioco, sappiate che a breve vi bloccheranno o vi manderanno a quel paese. Continuare a mandare richieste di gioco su facebook è la cosa più odiosa mai vista. Ma l’aggravante è che le persone non si rendono conto di essere in torto e continuano.

Le domande inopportune fatte pubblicamente

Se un vostro amico o amica, ha postato  qualcosa che  vi sta incentivando a chiedere spiegazioni, non fatelo pubblicamente. Questo perchè magari quella persona non vuole scrivere pubblicamente tutto, o semplicemente è disposta a parlare ma in privato. Diciamo che non serve un genio per capire queste poche cose, eppure le persone continuano a sbagliare.

Farsi troppo gli affari degli altri

Se iniziate a taggare, commentare e questionare, sui contenuti che i vostri amici pubblicano, state tranquilli che nel giro di poco verrete inibiti dal vedere i loro contenuti. Le persone usano facebook come diario personale, e anche se non dovrebbero, non tollerano molto le persone troppo invadenti. Che poi la cosa ridicola, è che su facebook la privacy è praticamente assente, ma questi comportamenti danno fastidio.

Suggerire amicizie non cercate

Spessissimo, alcune persone si permettono di suggerirvi amicizie o peggio, vi fanno aggiungere da persone che conoscete, ma che ovviamente non volevate aggiungere. Ora, io capisco che alcuni non arrivino a comprendere certi concetti, ma se una persona non  è stata aggiunta prima forse un motivo ci sarà no? Ovviamente questo non vale, nel caso in cui vi siate appena iscritti.

Questi sono solo alcuni punti, che potrebbero farvi diventare davvero antipatici agli occhi dei vostri amici, ma esiste sempre l’alternativa, ovvero non usare facebook!

Link sponsorizzati

Leave a Comment