Infedeltà : il web al primo posto


La realtà oggi è che il computer è diventato parte integrante della vita di molte persone e dell’infedeltà coniugale. Molti lo usano per lavorare, giocare, fare shopping , ma un buon numero di persone utilizza il web per cercare qualcosa di diverso.

Link sponsorizzati

Lo stesso vale per chi vuole tradire. Pare infatti che oggi non sia più necessario cercare nei propri ambienti per commettere un adulterio, il computer è diventato lo strumento di maggior utilizzo. In un numero crescente di casi, le persone si incontrano per sviluppare le relazioni on- line, e a seguito di queste organizzano incontri reali. Pensate solo a qunte opportunità esistono sul web, tra le chat i social e i programmi di messaggeria istantanea una persona può letteralmente costruire una immensa community parallela alla propria vita.  Di conseguenza, il computer però può essere un tesoro di informazioni che possono aiutare un coniuge o una fidanzata a scoprire cosa realmente sta accadendo.

Infedeltà

Sembra che internet sia più sicuro e più facile, se usato per incontrare persone, proprio per questo molti lo preferiscono al mondo reale. On line, si può essere la persona che si vuole essere. Forse più belli, più ricci, più felici, ecc, ecc, ed assicura un alone di copertura.

È possibile digitare  cose su internet che forse non si avrebbe mai il coraggio di dire nel mondo reale. In breve, esso dà alle persone un posto per riempire un ritardo di autostima o per compensare le magagne della loro vita reale.

Chi usa il web per incontrare persone e creare dating, crea una specie di rapporto molto confidenziale con la persona che intende incontrare, così facendo quando deciderà di incontrarla avrà già bene in mente tutto quello che ha di positivo o negativo la persona in questione. Questo aspetto spinge tantissime persone sposate o fidanzate, a cercare l’amante proprio via internet.

Molte persone dubitano di questo fenomeno, ma in realtà è una cosa in crescita che è sempre più concreta. Come per gli affari, la scuola, lavoro, il centro benessere o qualsiasi altro ambiente sociale, il web crea amicizie e legami al pari di quelle “nate” nel mondo reale. Le persone vanno online per conoscere altre persone e lentamente creano una fitta tela di intese che porta all’incontro reale.. Non sottovalutate questo nuovo modo di tradire, perchè fa realmente parte della nostra società attuale.

Ci sono anche quelli che immersi in relazioni durature e stabili, cercano semplicemente un passatempo per fare la classica scappatella. In alcuni casi questo tipo di persone non riesce però a portare a termine l’obiettivo. Questa sub-cultura è composta di uomini e donne che usano il computer per incontrare altre persone che vogliono fare incontri senza impegno.

Sono attratti dall’emozione che scaturisce in loro questo tipo di approccio e cercano altri che condividono questo desiderio.  Questa  cosa non interessa solo persone giovani o single, anzi è molto più diffusa nei matrimoni, sono i classici che si iscrivono ai siti di dating senza cercare storie serie, ma solo per avventure.

Alcune statistiche interessanti sulle attività “on line”

  • Il 57% delle persone hanno utilizzato Internet per flirtare.
  • Il 38% delle persone sono impegnate in esplicite  conversazioni online con donne o uomini e il 50% delle persone hanno scambiato poi i numeri di telefono con le persone con cui chattano.
  • Il 31% delle persone ha avuto una conversazione on-line che ha portato ad un incontro.
Link sponsorizzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *