Privacy e facebook, un problema per le coppie


Come di consueto, ogni tanto torno a parlare del più famoso social, e lo faccio spesso in maniera poco positiva purtroppo.  Uno dei problemi che andremo ad analizzare oggi, è quello della privacy nei profili. Nello specifico, non mi riferisco alle sole foto ( che non andrebbero mai rese pubbliche ma visibili solo agli amici), ma mi riferisco alla privacy settata in modo che tutti possano vedere i vostri amici.

Link sponsorizzati

Anche se potrà sembrare una cosa molto banale, vi assicuro che questa cosa potrebbe crearvi non pochi problemi nelle relazioni, e portavi anche al divorzio o alla separazione. Quando discuto di queste cose, spesso le persone mi guardano incredule, e lo comprendo, ma quando poi spiego i motivi di tali affermazioni le cose cambiano.

Facebook non è un posto sicuro

Come nella vita fuori dal web, esistono persone buone e cattive, simpatiche a antipatiche, avere la privacy aperta a tutti puo’ offrire a persone rompiscatole o assillanti, la possibilità di vedere troppe cose di voi. Questo può portali ad aggiungere vostri amici ( specie le famose donne che aggiungono tutti) e poi arrivare a voi.  Non solo, sul web esistono persone che per motivi che ignoro, usano le foto di altri per creare profili finti o altro. Insomma dovete capire che  una privacy non settata a dovere può crearvi problemi.

Nel caso degli uomini, questo problema  è ovviamente  meno presente, perché raramente vengono spiati da persone insistenti ( anche se capita), ma le donne, dovrebbero seriamente imparare a settare la privacy a dovere, nessuno dovrebbe poter vedere i vostri amici o le vostre foto, questo per impedire che si venga a sapere chi sono i vostri parenti, dove abitate e via dicendo.

facebook

Il problema delle coppie

Molte ragazze sottovalutano il problema dei social, amano mettere in piazza tutte le loro foto, amici, parenti e abitudini. Questo in un mondo ideale sarebbe bello, nel mondo reale un po’ meno. Non  è affatto inusuale che coppie litighino perché qualche  corteggiatore del web, mandi messaggi al fidanzato o a parenti con il solo scopo di creare litigi.  Ma non solo, se un estraneo aggiunge uno dei vostri amici o amiche, questo potrà vedere praticamente tutto o quasi quello che viene commentato o taggato da uno dei vostri contatti in comune.

A questo dovete aggiungere, che facebook ha deciso senza chiedere il parere di nessuno di implementare la funzione” persone che potresti conoscere”, quindi se uno entra nella vostra cerchia, di base  è entrato nella vostra vita virtuale.

Evitare problemi inutili per vivere meglio

Certo, non sono problemi gravi, sicuramente se qualcuno dovesse aggiungere uno dei vostri amici e vedere i vostri stati  non sarà certo la fine del mondo, ma esiste sempre la possibilità, che questa persona possa poi interferire con la vostra vita sentimentale e farvi litigare per nulla. Facebook non è fatto per aggiungere gente a caso, anzi,  è nato per ben altri scopi, quindi andrebbe utilizzato per aggiungere solo persone che davvero si conoscono. Proprio per questo  invito a nascondere la possibilità di vedere la vostra lista amici  a persone che non sono tra i vostri contatti.

Il concetto di privacy

Le persone oggi si lamentano tanto della privacy, non vogliono essere fotografate, non vogliono far sapere il loro cognome, poi su facebook condividono, nome, cognome, indirizzo, foto di ogni genere e stati d’animo. L’incoerenza pero’ in questo campo a volte si paga, quindi evitatevi noie inutili, settate la privacy in maniera intelligente. E se i vostri genitori usano i social aiutateli a fare altrettanto.

Le donne che aggiungono tutti

Esiste su facebook una figura mitologica spesso over 50 che aggiunge ogni forma di vita tra gli amici, solo per aumentare la lista contatti, come se fosse un vanto avere 5000 amici di cui manco si sa l’esistenza, perché sono persone totalmente a caso. Ecco, se tra i contatti avete una persona simile, vi consiglio vivamente di rimuoverla, perche’ ogni cosa che commenterà di vostro sarà visibile ai suoi 5000 e più finti amici dalle intenzioni del tutto non chiare.

Link sponsorizzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *