Persone che non dovresti mai aggiungere su Facebook


Facebook può essere uno strumento di comunicazione meraviglioso per gli amici, ma può anche diventare un po’ troppo invasivo se non gestito in modo corretto. Esistono infatti persone che non andrebbero assolutamente aggiunte al vostro profilo. E per quelli che pensano che sia solo un grande gioco, voglio ricordare che Facebook ha distrutto tantissime coppie

Link sponsorizzati

Persone che non conoscete affatto, non dovrebbero mai essere aggiunte su Facebook

I perfetti sconosciuti non dovrebbero mai essere nella vostra lista di amici. Se si riceve una richiesta di amicizia da qualcuno che non si conosce e non c’è un messaggio che spiega chi è, cliccate su “ignora”. Facebook vi chiederà se conoscete questa persona al di fuori di Facebook, ecco rispondete “no”. In questo modo, non avranno la possibilità di contattarvi di nuovo.

E’ sempre sospetto che una persona sconosciuta aggiunga persone a caso. Se siete donne evitate di essere aggiunge da persone che non conoscete, ma la regola vale anche per gli uomini. Esistono davvero moltissime persone con brutte intenzioni che oggi usano facebook per cercare nuovi ” clienti”

Non inviate richieste di amicizia ai vari ex

Non è probabilmente una buona idea cercare di essere amici con i propri ex o le proprie ex su Facebook. Facebook dovrebbe essere un’estensione della vostra vita personale, che significa sviluppare le relazioni, la condivisione di foto, e avere una maggiore comunicazione con gli amici veri ( vita reale o on-line ). Aggiungere i propri ex è un errore gravissimo, che spesso comporta una frustrazione o competizione fittizia con gli attuali partner. Evitate punto e fine.

Evitate di aggiungere amici o amiche conosciuti da poco

Spesso, sopratutto gli uomini, appena conoscono una ragazza, danno loro il contatto facebook per averle tutte li a portata di mano. Se poi questa persona vi interessa non solo come amica, evitate totalmente. Magari avete scritto o postato cose in passato che non vorreste condividere, ma sopratutto potreste passare per quello che non siete agli occhi di chi vi conosce poco. Facebook non è nato per questo!!!

Non aggiungete mai colleghi, clienti o datori di lavoro

E’una cosa positiva favorire una amicizia sul lavoro , ma è una cosa molto negativa rendere pubblica la propria vita privata a queste persone. Si dovrebbe cercare di avere rapporti amichevoli con i colleghi, in modo complessivo ed in ambiente di lavoro, ma si deve essere prudenti prima di inviare una richiesta di amicizia su Facebook. Questo perchè le persone non sempre sono quello che sembrano, e spesso fingono. Dare uno spaccato della propria vita, con le debolezze i sentimenti e le condivisioni che spesso alcune persone fanno, può essere un errore gravissimo.

Inutile sottolineare come datori di lavoro o clienti debbano stare fuori dalla propria bacheca di Facebook. Se proprio volete aggiungere solo queste persone, beh create un profilo a parte.

Link sponsorizzati