Twitter e Facebook possono rovinare la vostra vita sentimentale


I social network come facebook o twitter sono senza dubbio molto interessanti per il lavoro e le amicizie, purtroppo però la condivisione di troppe informazioni può creare serissimi problemi al vostro rapporto amoroso. Per evitare che i social distruggano le vostre relazioni o rovinino un rapporto appena iniziato vi allego delle semplici regole che possono aiutarvi a non compromettere il vostro rapporto per un semplice errore.

Link sponsorizzati

Non usate twitter per flrtare

Twitter può essere visto da tutti, quindi se vi mettere a flirtare o avete comportamenti che possono essere fraintesi, questa cosa non solo può crearvi problemi con la persona che frequentate, ma potrebbe anche portarvi a una brutta reputazione. Se siete single o fidanzati, ricordate che i messaggi confidenziali meglio mandarli in privato e non dove tutto il mondo può leggerli.

 Non pubblicate mai foto dei vostri appuntamenti o ex partner sui social

Troppo spesso vedo persone che pubblicano foto di ex o di partner occasionali su facebook, questa pratica oltre che poco rispettosa è anche totalmente deleteria.Pensate a quante persone potrebbero condividere commentare o rubare le immagini che pubblicate! dovete evitare quanto possibile di fare del social uno strumento dei vostri sentimenti, questo mezzo di comunicazione non può essere usato come diario dei ricordi. Purtroppo soprattutto se avete una relazione stabile un commento o una foto sbagliata potrebbero davvero creare molti litigi o addirittura la rottura del rapporto.

Mai lamentarsi dei partner

Ultimamente sopratutto facebook viene visto come una specie di bacheca dove condividere e sfogare i propri pensieri o sentimenti, vedo molte donne lamentarsi dei propri partner sotto tutti gli aspetti proprio nelle loro bacheche e condividere queste informazioni come fossero dominio pubblico. Questa è la cosa più sbagliata da fare, oltre a mettervi in cattiva luce vi può seriamente compromettere il rapporto e nel peggiore dei casi farvi diventare single. Non sono nuove alla cronaca le persone che litigano per commenti o pensieri espressi sui social.

I primi appuntamenti non vanno condivisi

Quando si inizia a frequentare una persona, molto spesso si sente la voglia di condividere questa cosa con tutti quindi i social diventano lo sfogo ideale per questa condivisione. Il problema però nasce quando magari una ex o un amico della persona che state frequentando legge. Evitare che le persone possano diffondere o fraintendere le nostre emozioni rimane la soluzione più sensata. Tantissime persone hanno l’abitudine di scrivere step by step tutti i passi dei loro primi incontri, queste sono cose private che non andrebbero assolutamente condivise, se vi leggete qualche statistica vedrete che l’arrivo dei social ha compromesso tantissime relazioni.

I social sono una invasione della privacy

Anche se per alcuni suonerà troppo forte come termine, questi nuovi mezzi di comunicazione anche se molto validi per fare amicizie ci rendono tutti vulnerabili. Pensate solo a quante cose condividete ogni giorno su facebook, queste piccole informazioni col tempo diventano sempre più confidenziali in quanto iniziate a fidarvi sempre di più del mezzo elettronico. Non sono assolutamente contro i social, anzi li ho sempre elogiati proprio per creare situazioni di dating o amicizie, ma ritengo che le persone già legate all’interno di un solido rapporto dovrebbero prestare molta attenzione.

Tutte le cose che oggi scrivete sul web un tempo le condividevate con amiche o amici in modo verbale, oggi questo metodo si usa sempre meno e si preferisce dare sfogo ai propri sentimenti su facebook o twitter, creando così una sorta di diario virtuale dove le persone mettono  un” mi piace” quando condividono il vostro pensiero. Non dico che sia sbagliato comportarsi così, ma ritengo che certe cose debbano rimanere private, o quanto meno non sbandierate nel web dove tutti possono accedere a tutto e farne praticamente quello che vogliono. Avete idea di quante donne hanno scoperto che i mariti le tradivano tramite facebook? Avete idea di quante relazioni e amicizie sono finite proprio per fraintendimenti dati da questo tipo di network?

Usate i social come un gioco, per le confidenze esistono ancora gli amici.

Link sponsorizzati