L’hai bloccata e ti sei pentito, ti spiego come ritornare.

Dopo aver spiegato cosa fare quando si viene bloccati, mi sento in obbligo di spiegare come ritornare da una persona che avete ingiustamente o giustamente è bloccato. Come ho scritto nell’altro articolo, bloccare una persona è sempre un gesto stupido ed infantile, che in qualunque situazione vi classifica come persone immature e instabili emotivamente, non mi meraviglierei se le persone che avete bloccato avessero sospettato che non siete tanto registrati.

Link sponsorizzati

Quindi se giustamente vi siete pentiti e vi siete resi conto che si può dialogare e chiudere una relazione senza bisogno di scappare, vi darò dei piccoli consigli per tornare, pur mantenendo un certo grado di dignità.

Sbloccare e fare pace

La prima cosa che non dovete assolutamente fare, quando sbloccate una persona è quella di parlare del motivo per cui avete deciso di bloccarla, quindi il riaggancio deve avvenire con un semplice saluto, chiedere come sta,come va, e soprattutto capire se siete di disturbo, perché in quel preciso momento voi state tornando da una persona che avete escluso dalla vostra vita.

Se lui o lei vi dice che non disturbate, iniziati a dialogare senza fare menzione del passato ma semplicemente del presente, parlate di cose divertenti e evitate di litigare soprattutto su cose già discusse in passato, ma più che altro dovreste evitare di portare l’altra persona a parlare del passato.

Se la reazione della persona che avete appena sbloccato è molto fredda, non spaventatevi e normale, gestite la discussione e fatevi vedere amichevoli, questo ovviamente permetterà all’altra persona di sentirsi un pochino a proprio agio.

Se invece l’altra persona vi parla e vi blocca immediatamente, lasciate perdere vuol dire che ancora non è il momento.

Quando parlo di amore e relazioni e menziono il tempo che deve passare, la gente mi guarda sempre stranita, tutti mi dicono “ma io voglio risolvere la situazione subito!”Iin realtà il subito quando si parla di rapporti personali non esiste, perché si ok esistono relazioni che funzionano perfettamente e in quel caso, tutto viene subito e spontaneamente, ma quelle non hanno bisogno di tattiche, quelle funzionano, se una cosa funziona mica la devi riparare.

Ma quando le cose proprio non vanno, l’unica cosa che dovete fare è tentare di utilizzare tutte le vostre risorse è una delle risorse più importanti è il tempo, il tempo fa dimenticare le cose, a meno  che non siano veramente gravi, le persone dopo un po’ di tempo che non vi sentono, nemmeno si ricordano perché erano arrabbiate con voi.

Pazienza

Ricordatevi quindi che quando riagganciate una persona, dovete mostrarvi amichevoli non dovete essere lì con l’orgoglio, perché ovviamente soprattutto agli inizi dell’aggancio sarà un po’ fredda con voi. E’ normale, è una cosa logica, sareste anche voi così, quindi mostratevi amichevoli parlate del presente e se proprio esce fuori qualcosa relativo al motivo del blocco, siate onesti ed evitate di scaricare la colpa sull’altro, semplicemente dite che avete agito in maniera impulsiva e vi siete pentiti. Chiedere scusa non è mai un errore, voi dovreste chiedere scusa anche alle persone peggiori della vostra vita, perché vi sentirete sempre meglio e piu’ in pace.

Il 90% delle storie che finiscono male hanno come causa gli amici e le amiche che danno consigli stupidi, distaccati e spesso non sanno nemmeno di cosa parlano, perché ovviamente la relazione non la vivono loro. Le donne purtroppo hanno questa malsana abitudine di fidarsi degli amici, e chiedere consigli spesso a gente che non ha nemmeno mai avuto una relazione in vita sua e si permette di dare consigli.  Da questi consigli dati a caso da gente totalmente inesperta, nascono blocchi senza motivo o litigate assurde per questioni che nemmeno esistono.

Ricordate comunque che nella testa di una persona che viene bloccata voi avete fatto un gesto molto molto grave, quindi quando riaggancerete dovrete essere gentili e mettere il vostro ego da parte, e ricordate troppo orgoglio non porta mai  nulla di buono.

Link sponsorizzati

Lascia un commento

avatar