Home » Seduzione » Friendzone: ti spiego come agire

Friendzone: ti spiego come agire

Ultimo Aggiornamento 10 Settembre 2021

Se sei stato/a friendzonato, sarai sicuramente alla ricerca di qualche magico trucco per uscirne. Oppure come facevo io un tempo, speri che la cosa possa risolversi  continuando a fare quello che hai sempre fatto.

Bene, se rientri in questa situazione, questo articolo ti spiegherà perché non sempre le cose sono come sembrano.

Link sponsorizzati

La friendzone, è una problematica che non è certo nata oggi, e non è una delle tante cose create dai social ( almeno questa), diciamo che è sempre esistita, anche se magari non aveva un nome specifico, era  un po’ il ciclo di Sisifo dell’innamorato.

Tuttavia,  specialmente oggi con tutti questi esperti in rapporti e seduzione, pare quasi che sia un fenomeno passeggero, o meglio un qualcosa su cui possiamo realmente agire, per farlo diventare amore.

Purtroppo però questo nella maggior parte dei casi non è possibile, e la friendzone è proprio quel segnale che dovremmo saper interpretare, per capire quando è il momento di dire basta.

Ma non corriamo troppo!

Quando una ragazza o un ragazzo vi friendzona, vi sta comunicando che pur tenedoci a voi ( non sempre ma ok), non ha alcuna intenzione di vedervi come un possibile partner, questo accade principalmente per tre motivi:

  • Esteticamente non siete il suo tipo
  • Lei /lui ha la testa verso un’altra persona e usa voi come coping emotivo
  • Non vi vede come possibile partner

Di questi tre punti, credo i primi due siano chiarissimi, ed eviterò di spiegarli, il terzo invece necessita di un approfondimento. Se una ragazza vi classifica come non adatto a diventare suo partner, voi potrete tranquillamente provare ogni strategia esistente, sarà sempre no.

La classificazione, spesso inconscia a non possibile partner è molto difficile che venga tolta, per questo spesso quando leggo ” metodo per uscire dalla friendzone” mi capita di ridere. Non è sempre attuabile, e spesso comunque, è bene ricordare che il messaggio va interpretato nel suo essere, ovvero in rifiuto.

Link sponsorizzati

Quando veniamo rifiutati, se non abbiamo un Ego grande quanto il mondo, spesso ci sentiamo brutti, o pensiamo di avere qualcosa che non va.  Quindi in proprio in queste circostanze di debolezza, spesso compiamo enormi errori.

Ci sono cose che non si dovrebbero mai fare quando si viene messi nel catalogo degli amici, e queste sono:

  • Supplicare la persona per avere una relazione
  • Insistere in maniera ossessiva nel cercare di conquistarla
  • Annullare ogni pensiero per altre persone, per concentrarsi solo su chi ci ha rifiutati
  • Sperare che assecondando ogni richiesta, questa possa cambiare idea
  • Cercare di far ingelosire una persona che non sarà mai gelosa di noi

L’ultimo punto ci tengo a precisarlo, è spesso spacciato come infallibile da un certo Guru della seduzione, tuttavia dovete capire, che la gelosia si innesca solo se l’altra persona ha interesse, altrimenti meno vi vede meglio sta.

Attenti ai consigli dati a caso

Chi propone di far ingelosire, spesso pone l’esempio del giocattolo, ovvero se togli ad un bambino un giocattolo che non usa lo vorrà. Ok sulla carta è perfetto, ma gli adulti, per quanto possano avere alcune matrici comportamentali infantili mica ragionano così.

Se ad una ragazza esteticamente non piacete per nulla, e provate a farla ingelosire, lei nemmeno si accorgerà di quello che state facendo!

Quindi lo stato di amico, o friendzonato, va accettato con la consapevolezza, che  non è possibile sempre avere chi vogliamo. Tuttavia, alcune storie poi nascono davvero, ma sono una percentuale molto bassa, e comunque richiedono un percorso molto lungo, che io non farei mai.

Cose che consiglio di fare a chiha subito una friendzone sono semplici, a dire il vero semplicissime, ma spesso si dimenticano, ovvero:

  • Continuare il rapporto di amicizia, senza alcuna pretesa, se quella persona vi piace e vi fa stare bene ( se soffrite no)
  • Chiudere immediatamente tutti i rapporti, ovviamente spiegando che vi serve del tempo per rielaborare la situazione,  quindi non sparire nel nulla, ma parlare
  • Tentare di andare avanti normalmente, sperando il rapporto evolva in altro, cosa per altro possibile ma con basse percentuali di successo

Tutte e tre le opzioni offrono un finale diverso ma comunque logico e maturo, diciamo che provare a trasformare il rapporto è fattibile solo se lei o lui ha una vera attrazione fisica, altrimenti non accadrà mai.

Quello che non dovete però fare mai, oltre a quanto già scritto, è mostrare risentimento. Questo non solo sarebbe sbagliato, ma quella persona che vi rifiuta, non ha alcuna colpa,  quindi se non risciute a tollerare la situazione, e notate che purtroppo la cosa vi genera conflitti, usate l’opzione due.

Quando lei fa finta di non vedere

Esiste anche la friendzone di convenzienza, dove lei o lui, si accorge che provate sentimenti, ma fa finta di nulla per usarvi quando servite. Beh, in questo caso, l’unico suggerimento che mi sento di darvi, è quello di chiudere ogni contatto per sempre, anche perché una persona che si prende gioco dei vostri sentimenti non è nè amica nè buona.

Prima però di chiudere ogni contatto con soggetti simili, spiegate sempre le vostre ragioni, questo vi aiuterà a stare in pace con voi stessi, e ad evitare di farvi prendere per matti.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments