Ecco perchè ti svaluta anche se dice di amarti

Purtroppo sempre più persone si lamentano dei propri partners, però anche se lamentarsi può essere normale, esistono delle situazioni dove si mette in atto una vera e propria svalutazione. Questa cosa spesso succede anche nelle coppie dove all’apparenza funziona tutto perfettamente. Che sia lui, o che sia lei a iniziare la svalutazione, questa deve comunque essere un campanello di allarme per chi la subisce.

Link sponsorizzati

Uno dei motivi per cui affermo questa cosa, è che con il tempo, la persona che continua a sentirsi criticata dal partner, poi si convince davvero di avere qualcosa che non funziona.

Lasciando perdere i risvolti psicologici che non ci competono, dobbiamo capire che spesso chi tenta di abbassare il livello di valutazione del partner, lo fa per una sola ragione, quella di tentare di sopperire alla propria insicurezza in quel rapporto.

Quando parlo di insicurezza nel rapporto, tutti pensano subito al tradimento, in realtà questo è solo uno dei motivi che potrebbero condurre una persona a non sentirsi sicura della propria partner; ma in realtà spesso si fanno confronti estetici o di tipo sociale, senza proprio pensare al tradimento.

Molte persone mi hanno spiegato che si sentono come inferiori alla persona con cui hanno una relazione, e se è vero che alcuni affrontano questa cosa in maniera adulta e intelligente, altri affrontano questa apparente disparità tentando di trovare difetti nell’altra.

Se ti critica sempre

Sei una persona  critica ogni cosa che fate, e cerca di trovare in voi  mille difetti, questa persona non vi ama più di tanto, probabilmente sta con voi perché vi vuole bene o forse perché non ha di meglio.

Tuttavia quello che è importante sottolineare, e che in casi come questi, si deve subito riportare la situazione in uno stato di normalità. Questo significa che se le critiche sono ingiustificate e continue, bisogna far presente alla persona con cui siamo assieme, che questo sistema non funziona.

Il problema è che spesso chi subisce queste svalutazioni invece di dialogare e far presente la cosa, inizia tutta una serie di giochetti che magari ha letto su Internet, per fare dei micro dispetti al partner. Ovviamente questo non solo non funziona ma ottiene esattamente l’effetto opposto.

Mi ricordo di una coppia, che mi aveva chiesto dei consigli, perché da quando lei era entrata in un gruppo Facebook aveva iniziato a comportarsi come le dicevano le altre donne del gruppo, quindi aveva iniziato a fare dei piccoli dispetti a lui, per fargli presente le sue mancanze.

Capite bene che quando una persona in un gruppo vi dà dei consigli su una relazione che non conosce, spesso i consigli vengono dati come proiezione di quello che farebbero loro o che hanno fatto loro, ma questo non significa che quei consigli siano adatti a voi.

Quindi come sempre l’unico modo di affrontare queste situazioni è quello di usare il cervello in maniera intelligente, i dispetti li lasciamo i bambini, mentre il dialogo lo riserviamo agli adulti.

Se invece questa continua svalutazione è iniziata solo dopo che qualcosa tra di voi è cambiato, come un tradimento, o una convivenza, allora dovete analizzare meglio le cose. Perché se da fidanzatini stavate benissimo, e quando siete andati a vivere assieme sono iniziati i problemi, forse non siete tanto compatibili.

In casi simili, dovreste tutti e due rivalutare insieme il vostro rapporto. Se invece lui o lei, si sono sempre comportati così, e voi avete sempre accettato questo loro modo di fare, non avete molte soluzioni. La prima cosa che potete fare è che continuiate a farvi andare bene questa svalutazione continua, la seconda è che terminiate il rapporto.

Non serve porsi troppe domande

Spesso quando parlo di questo argomento, le domande che mi vengono fatte più comunemente sono con legate a possibili disturbi o strane turbe che potrebbero avere le persone che mettono in atto questi comportamenti, ma la mia risposta è sempre una, se con una persona non stai bene, non è importante se questa persona ha o non ha delle turbe, se non ci stai bene devi chiudere.

Capite quindi, che se c’è amore tra due persone c’è rispetto, se c’è rispetto non ci sono comportamenti strani, ci possono essere i litigi perché sono una cosa normale, non è obbligatorio andare sempre e solo d’accordo, ma dove ci sono dispetti e svalutazioni continue, qualcosa non funziona e probabilmente non funzionerà mai.

Link sponsorizzati
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x