Essere spontanei non seduce e non aiuta in amore

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Molto spesso, ci viene insegnato che essere spontanei, ovvero essere sempre noi stessi al 100% e la cosa più importante nei rapporti con gli altri. Tutta via questo oltre a non essere vero, ci mette in condizione di non sedurre nessuno e avere relazioni amorose spesso complicate e sbagliate.  I motivi dietro questa affermazione che, sicuramente farà storcere il naso qualcuno, sono che la spontaneità, non funziona in quasi nessun campo, perché tutto quello che viene fatto in maniera troppo naturale, non ragionata, ci porta ad avere solamente brutte conseguenze.

Link sponsorizzati

Per farvi capire un attimino il concetto, dobbiamo fare un esempio.

Se prendete uno sportivo anche con un talento genetico eccezionale, notiamo che anche lui dovrà allenarsi per migliorare se stesso, e per diventare il migliore nel suo sport, quindi solo il talento, ovvero  la sua spontaneità per quanto possa essere importante, non potrà mai eguagliare o superare l’allenamento che dovrà fare per migliorarsi e per essere competitivo.

Nelle relazioni è la stessa identica cosa, se siete troppo spontanei, vi buttate tra le braccia di persone, sbagliate, che al 90% mi faranno soffrire, perché sarete guidati solo ed esclusivamente dall’istinto e da quello che a sensazione vi sembra giusto. Quindi senza ragionare, senza calcolare, senza minimamente pensare a cosa potrebbe accadere, e soprattutto senza regolare i vostri comportamenti in base alla persona che avete davanti per capire, se veramente ha interesse in voi.

La spontaneità anche se viene sempre decantata come grande dote, purtroppo non sempre lo è, se dovete sedurre un uomo o una donna e siete spontanei, nel 95% dei casi questa persona non  vi amerà, anzi tenterà di allontanarvi perché noi tutti abbiamo dei difetti, e quando siamo spontanei sono la prima cosa che si nota Al contrario, una persona che riesce a ponderare le sue decisioni, sui modi di parlare sui modi di interagire, e soprattutto non si fa prendere dall’impulso quando una persona gli piace, riuscirà a vedere la situazione in maniera logica, in maniera razionale e al tempo stesso viversi le emozioni nella giusta maniera.

La spontaneità anche nell’amore crea conflitto,  se siete sempre troppo spontanei l’altra persona, continuerà per forza di cose a vedere solo i vostri difetti, il motivo è semplice, sono la cosa che rimane più impressa. Un buon gesto per quanto bello è carino e più facile da dimenticare, un difetto è più facile da ricordare.

Questo non significa che dovete mentire alle persone, e non significa nemmeno che dovete mentire a voi stessi, significa tuttavia che dovete allenarvi a diventare migliori nella comunicazione, migliori nell’interazione con gli altri e migliori nell’esporre i vostri sentimenti; perché se io ho davanti una persona che non aspetta altro che manipolarmi e sono spontaneo, l’unica cosa che otterrò è che questa persona mi farà a fettine piccoline.

Questa cosa quando la spiego e quando ne parlo, la gente mi guarda male, mi dicono spesso che questo è un modo per ingannare. In realtà non stiamo ingannando nessuno, semplicemente ci stiamo proteggendo! Come il cavaliere che indossava l’armatura, perchè pur essendo forte e valoroso, sapeva di non poter combattere senza armatura; ecco, questa è la stessa identica cosa.

Fino a quando non capirete questo concetto, incontrerete persone sbagliate, che nella migliore delle ipotesi vi scarteranno, ma nella peggiore delle ipotesi vi sfrutteranno e manipoleranno. L’unico modo per uscire in maniera positiva anche da relazioni  in cui veniamo lasciati, e quello di avere un equilibrio emotivo, e l’equilibrio emotivo si raggiunge solo esclusivamente, allenandosi, ed evitando di essere sempre e solo spontanei.

Ripeto nel caso non fosse chiaro, non si tratta di recitare una parte o un copione, ma si tratta di evitare di essere troppo impulsivi e di buttarsi ad occhi chiusi in ogni relazione che ci sembra adatta. Sei davvero invece pensate che essere spontanei sia l’unico modo per interagire con le persone, chiedetevi come mai, anche voi la prima cosa che notate degli altri sono proprio i difetti.

Link sponsorizzati

Lascia un commento