Come sedurre un iperlogico

Ultimo aggiornamento 14 settembre, 2018 at 06:12 am

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Quando parliamo di sedurre un iperlogico, dobbiamo fare i conti con una persona che è completamente diversa da una emotiva. La grossa differenza tra un iperlogico e un emotivo, è che la persona emotiva si innamorerà molto facilmente, ma allo stesso tempo perderà l’innamoramento con la stessa facilità. Un iperlogico invece, per innamorarsi, necessita di condizioni ben precise.

Link sponsorizzati

Uno dei problemi più grandi che incontrano le donne o gli uomini che si trovano a dover far innamorare o sedurre una persona iperlogica, è fare i conti con la loro sfera razionale, questo perché, una persona iperlogica difficilmente accetterà situazioni che non sono perfettamente adese al suo standard mentale.

Voglio fare un esempio pratico, una donna con figli, per un uomo iperlogico potrebbe rappresentare un problema, mentre per un uomo emotivo non è assolutamente un problema. Questo è un esempio molto banale, ma serve un attimino a far capire la differenza di pensiero tra i due soggetti.

A questo dobbiamo quindi aggiungere il fatto che un iperlogico, per potersi innamorare, necessita, di perdere, veramente la testa, e fargli perdere veramente la testa non è assolutamente facile. Questo non è che sia un’impresa impossibile, ma a differenza di una persona emotiva che la possiamo coinvolgere, con le semplici emozioni, e tensioni emotive, una persona iperlogica necessità di motivazioni valide per essere coinvolta.

Questo ci fa capire, che avere a che fare con una persona di questo tipo che sia uomo o che sia donna, può risultare complicato se siamo persone estremamente emotive, perché potremmo fraintendere i loro comportamenti, e pensare che non abbiano alcun interesse per noi, quando magari l’interesse c’è ma non è scattato quel meccanismo che permette loro di coinvolgersi al 100%.

Quindi sia l’uomo che la donna e iperlogica, vengono agganciati con la motivazione, una volta che siamo riusciti ad entrare con una motivazione all’interno dei loro pensieri o meglio dire sentimenti, per un certo periodo di tempo dobbiamo mantenere ugualmente una relazione di tipo logico razionale.

Se non facciamo questa cosa la prima cosa che accadrà, sarà farli scappare, perchè sia l’uomo che la donna con questo genere di forma mentis se non viene mantenuta una certa dose di razionalità fino a quando non sono coinvolti al 100%, la prima cosa che fanno è  scappare via da relazioni troppo emotive. Tuttavia, è bene ricordare che una persona è iperlogica quando è veramente coinvolta e capace davvero di perdere la testa di fare qualunque pazzia per amore, ma solo quando è veramente coinvolta.

Quindi se in un primo momento, per sedurre una persona di questo tipo, dobbiamo essere estremamente razionali e logici, nel fornire loro delle motivazioni valide, e comportarsi di conseguenza, quando capiamo che questa fase passata, possiamo iniziare introdurre delle emozioni, e nutrire il rapporto di emozioni come faremmo con un altro tipo di persone o con un emotivo.

Quindi, se ancora non fosse chiaro, se partite subito generando tensioni di emozioni perderete la persona nel più breve tempo possibile perche metterà una barriera emotiva tra voi e lui. Tantissime volte mi sono trovato a sbagliare personalmente con questo tipo di persone perché all’epoca ero ancora in esperto, poi con il tempo ho capito cosa andava fatto veramente, infatti da quel momento in poi non ho più avuto problemi con questo tipo di personalità.

Ovviamente esistono dei limiti, perché dovete considerare che non esistono persone al 100% iperlogiche e al 100% emotive, o meglio magari ci saranno anche, ma sono comunque rare questo ci fa capire che non possiamo ragionare in maniera troppo schematica, ma queste linee guida serviranno a non farvi commettere dei grossi errori all’inizio il vostro processo di seduzione. o di conquista dell’altra persona, e permettervi poi di analizzare con chi avete a che fare per gestire al meglio il rapporto.

Link sponsorizzati

Simona B.

Laureata in filosofia, con da sempre la passione per le tematiche di dating. Amante degli animali, del buon vino e della bella musica, attenta alle dinamiche psicologiche e comportamentali umane

Lascia un commento

avatar