Come conquistare un uomo emotivo

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Comunquistare un uomo emotivo è decisamente più facile rispetto ad un iperlogico. Tuttavia anche se decisamente più semplice, questo non significa che non serva un minimo di cervello per farlo.  L’uomo iperlogico è suscettibile alle emozioni, e a differenza di quello iperlogico si coinvolge pienamente, è diciamo facilmente preda del classico colpo di fulmine.

Una donna che vuole attirare l’attenzione di un uomo emotivo e farlo coinvolgere, deve necessariamente fargli provare delle emozioni positive, sorprenderlo, dargli tutte quelle cose che rendono la sua sfera emotiva imprevedibile. A dirla tutta non è che sia poi cosi’ complesso, tuttavia mi preme sottolineare, che se  iniziate a essere troppo schematiche lui si stancherà molto presto.

Il vero problema con le persone emotive, è che si innamorano facilmente ma si disinnamorano ancora prima. Per questo a volte vengono visti come anaffettivi, ma in realtà sono esattamente il contrario, solo che se non  si è capaci di gestire la fase di entrata e di uscita, le persone con questa caratteristica svaniscono molto presto.

Se potessimo stilare un ipotetico elenco per far innamorare un uomo emotivo questo sarebbe:

  • Proporgli emozioni positive
  • Stupirlo con sorprese, ovvero se dovete uscire organizzargli qualcosa senza dirgli cosa
  • Mantenere sempre un filo di dubbio per tenerlo sulle spine ( cosa da non fare mai con l’iperlogico)
  • Dimostrare affetto e/o attenzione per i suoi interessi

Questi banalissimi punti, sono solo alcuni di quelli ch epotrebbero servire per conquistare un uomo emotivo. Se li leggete attentamente si nota come siano semplici e banali, questo perchè sono cose che teoricamente si dovrebbero fare con le persone che ci interessano. Tuttavia, sopratutto il secondo punto, quello delle sorprese, se lo usate su un iperlogico, questo sara’ infastidito.

Capite bene perchè è importante capire con chi si ha a che fare, proprio per non sbagliare approccio.  Ad una persona potreste piacere, ma se in voi vede modi di fare sbagliati questo interesse puo’ facilmente trasformarsi in antipatia, non a caso sottolineo sempre come le tattiche” buone” servano a costruire relazioni, mentre quelle diciamo” meno buone” a costruire solo avventure.

Una donna che vuole conquistare un uomo emotivo, la prima cosa che deve fare, è accertarsi che sia davvero emotivo ( sembra banale manon lo è), una volta capito questo, diventa sicuramente più semplice gestire la fase di entrata, che sarebbe quella dove dal nulla, iniziate a diventare soggetto di interesse per lui. Quindi semplici manifestazioni di affetto, di interesse o di curiosità nei suoi confronti ( senza esagerare), possono giorno per giorno, poco a poco costruire quel varco per entrare nei suoi sentimenti.

Pero’ una volta che avete creato interesse, o meglio ancora, il colpo di fulmine, dovete essere in grado di gestire la fase di uscita, che sarebbe quella dove uscite dall’essere persone comuni e diventare fidanzata e/o compagne.  Non vi nascondo che questa è forse la fase più difficile, perchè se è vero che si conquistano facilmente, è anche vero che si perdono con la stessa facilità, perchè per loro il tutto diventa facilmente una semplice infatuazione.

La fase di uscita quindi, deve essere gestita evitando di fare troppo pressing sulle intenzioni future, perchè se è vero che l’iperlogico ama pianificare tutto, l’emotivo non solo ne è infastidito, ma inizia a vedere la relazione come una piccola gabbia.

Una volta che la fase di uscita si è conclusa positivamente, e quindi avete consolidato il rapporto, il resto non ha particolari tattiche, i rapporti crescono vivono e si rompono tutti per gli stessi motivi, quindi la relazione va solo vissuta.

Simona B.

Laureata in filosofia, con da sempre la passione per le tematiche di dating. Amante degli animali, del buon vino e della bella musica, attenta alle dinamiche psicologiche e comportamentali umane

Lascia un commento

avatar