Perchè un uomo sparisce?

Hai conosciuto un uomo, magari in chat, avete parlato per mesi, vi incontrate, state assieme, magari anche fisicamente, e poi lui sparisce nel nulla.  Capitato vero? Scommetto che questa cosa ti fa pensare di aver fatto qualcosa di sbagliato, beh in realtà no.

Link sponsorizzati

Questo fenomeno, spesso identificato con il ghosting  è molto comune. Tuttavia è importante dividerlo dal ghosting vero e proprio, perchè quello ha un altro tipo di obiettivo e causa.

Con questo articolo farò chiarezza sui motivi che si cela dietro a certi comportamenti e a cosa fare per evitare di rimanere deluse.

Per capire bene le dinamiche, dobbiamo iniziare ad analizzare le fasi della conoscenza delle persone. Normalmente due persone si conoscono, mostrano interesse uno per l’altra e decidono di concretizzare questo interesse in vari modi.

Tuttavia per manifestare interesse spesso le persone recitano una parte, la colpa di tutto questo è che si ricercano standard troppo perfetti che ovviamente non sono reali, e non sono riscontrabili all’interno della popolazione comune.

Quindi uno dei due, spesso il maschio, cerca di fare colpo inventando cose, o peggio ancora omettendo cose.

Una volta che l’incontro si è concretizzato, si devono fare i conti con le promesse che non si potranno mantenere, quindi in molti casi il soggetto decide di sparire nel nulla.

A questo fenomeno sono state date molte interpretazioni, a mio avviso spesso sbagliate. Perché non è che si può giustificare tutto dicendo che è una forma di abuso psicologico, perché se da una parte è vero, dall’altra ci può essere anche un meccanismo di difesa della persona che deve scappare per nascondere le bugie che non reggerebbe.

Sia ben chiaro che non giustifico questo modo di fare, però è importante fare chiarezza, e distinguere dal puro ghosting fatto semplicemente per arrecare danno a chi lo riceve, alla sparizione per difendersi dalle bugie dette in fase di seduzione.

I fenomeni più frequenti sono a carico di uomini impegnati che si fingono single, e che quindi una volta che hanno raggiunto il loro obiettivo, decidono di scappare e non farsi più sentire.

Il problema però è molto più ampio e complesso, esistono anche persone che hanno mentito sul loro lavoro, sulla loro condizione di vita o a volte anche sulla loro carriera. È una cosa sbagliata e non credo ci sia nemmeno da discuterne, però sarebbe bello capire cosa porta le persone ad adottare questi comportamenti.

Seduzione e aspettative

Partiamo dalle basi, oggi gli standard di conquista sono molto elevati, se negli anni 80 / 90 bastava essere sinceri e mostrare di avere un minimo di affetto, oggi non basta nemmeno essere belli. Avere un bell’aspetto è sicuramente importante, ma oggi tranne casi di bellezza incredibili, le persone normali devono fare i conti con la ricerca dello status da vincente.

Questo porta le persone a mentire, perché comunque gli esseri umani sono pieni di difetti e non sempre sono persone vincenti a 360°.

Chi davvero si illude di trovare la perfezione cade in queste trappole seduttive, perchè un buon seduttore offre alla ragazza tutto quello che lei vorrebbe vedere, ma ovviamente è solo una recita.

Per non parlare dei famosi guru della seduzione, che invogliano le persone a mentire per sedurre. Insomma, siamo una società ad uso e consumo e come tale non abbiamo più interessi verso la persona per quello che è, ma per quello che ha o che fa.

Ma quindi non gli piaccio?

Questa è la domanda che sento più spesso quando un uomo sparisce, in realtà la risposta è soprendente, spesso l’uomo che sparisce ha vera attrazione per la ragazza da cui è fuggito. So che sembra un paradosso, ma è così.

Immaginatevi cosa succederebbe  se lei scoprisse che lui non è quel famoso imprenditore che ha detto di essere, o se scopre che non  single, beh lui verrebbe scaricato immediatamente. Quindi l’uomo che si allontana altro non fa che portare a termine una cosa che sarebbe ugualmente andata in quella direzione

So che per molte donne questo causa problemi di autostima, ma vi assicuro che non siete voi il problema.

Come evitare che lui sparisca nel nulla

Quando mi chiedono come evitare questi fenomeni, di solito faccio sempre l’esempio del caffè senza zucchero, ma è molto lungo da spiegare, quindi preferisco arrivare al sodo senza raccontarvelo.

Il metodo migliore per impostare una conoscenza è basarsi sulla persona, abbandonare gi standard e gli schemi attuali, per incentrare il tutto solo sul soggetto.  Molto brevemente riassumo in un concetto a punti importanti:

  • Parlare di voi, senza chiedere nulla del passato
  • Non fare domande su professione, studi, ricchezza e cose simili
  • Non chiedere e progettare nulla, nemmeno per scherzo
  • Concentrarsi su come la persona dialoga, se sembra sincero, se vi guarda negli occhi, se mente
  • Non fissare i primi appuntamenti in posti dove è impossibile dialogare

Non credo serva specificarlo, ma lo faccio ugualmente, questi punti riguardano i primi giorni di conoscenza e le primissime fasi.

Una persona che non mente non ha motivo di sparire, e se sparisce probabilmente vi dice che tra voi non è scattata. Questo metodo non solo funziona ma migliora i rapporti in generale e li riporta sulla persona come centro del tutto.

Si,ma se lui mi vuole solo per una notte e via?

Il rischio esiste, ma per questo dovete basare i primi momenti di conoscenza sul puro dialogo incentrato sulla persona, e non su cosa lui dice di avere o di fare. Perchè se vi fate ammaliare dal fatto che dica di essere un famoso primario, un pilota o un astronauta, poi correte il rischio di idealizzare un seduttore da 4 lire.

Attenzione a riportare le priorità sulla persona e sul dialogo per la pura conoscenza senza idealizzazione.

Dove è più facile incontrare uomini che poi spariscono

Non è sicuramente una regola fissa, ma per esperienza posso dirvi che esistono delle situazioni che rendono più facile incontrare soggetti che recitano bene una parte, e questi posti sono:

  • Social e app varie di dating, sono ormai terreno fertile per gente problematica
  • Siti di dating, anche se meno, perchè il fatto di dover pagare un po’ seleziona i soggetti
  • Tinder che ho menzionato a parte, perchè oltre a non essere utile al dating è una perdita totale di tempo

Spero di aver fatto chiarezza sulle dinamiche che potrebbero portare un uomo a sparire nel nulla,  e spero di esservi stato di aiuto nel capire come evitare questo fenomeno, per il resto e come sempre, ricordiamoci che noi non siamo perfetti e nessuno al mondo lo è.

Link sponsorizzati
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x