Suggerimenti e consigli per una relazione a distanza


Le relazioni a distanza possono essere molto intense e meravigliose. Allo stesso tempo, pone delle sfide molto particolari che pochi possono sopportare e tollerare. Ed ecco qui qualche consiglio.

Link sponsorizzati

Il problema più grande quando si  è parte di una relazione a distanza  è la fiducia. E’ comune avere paura che lui o lei tradisca, quando non si ha la possiblità di vedersi spesso. Accade infatti che quando lei dice” esco con le amiche” lui sia vittima dei peggio pensieri. Stessa cosa capita alle donne, quando in una relazione a distanza lui esce con gli amici o peggio va a ballare.

relazione  distanza

Regola numero 1 . Se non sei adatto ad una relazione a distanza non iniziarla.

Se Otello rispetto a te è poco geloso, le relazioni a distanza non fanno per te. Le persone troppo gelose, vivono paranoie incredibili e si buttano in pensieri che spesso incrinano il rapporto. Gestire una relazione a distanza richiede fiducia e tanta maturità, se non si hanno queste due caratteristiche meglio lasciare perdere. Non tutti sono adatti a relazioni di questo tipo.

Regola numero 2.  Impara a essere presente 

Se anche non potete vedervi, nessuno vieta di essere presenti nella vita dell’altra persona. Certo non è come vedersi dal vivo, ma passare del tempo a parlare al telefono o con altri mezzi, aiuta tantissimo a mantenere saldo un rapporto a distanza.  Dovete cercare di non far mancare nulla al vostro rapporto, quindi se  uno dei due ha bisogno di attenzioni non dovete sparire, ma dovete imparare ad essere un punto cardine anche a distanza. Ovviamente una mail o un sms non bastano.

Regola numero 3. La distanza fa riflettere

Se quando non vi vedete, cercate di sedurre tutte le donne o tutti gli uomini che incontrate, forse è il caso di chiudere questa relazione a distanza. La lontananza  è un ottimo test, per capire se quella persona vi manca o meno.

Regola numero 4. Preparati a viaggiare

Una relazione a distanza implica molti viaggi, di andata e ritorno  e spesso anche  frequenti. Questo è ovviamente una spesa che non tutti vogliono affrontare, o peggio è una cosa che ad alcuni scoccia parecchio. Infatti non tutti amano muoversi   o fare troppi km per vedere una persona.  Sappiate quindi,  che quando iniziate una relazione a distanza, la iniziate anche con le autostrade con le ferrovie dello stato.

Se non siete pronti  a rispettare tutti e 4 i punti, forse dovete rivalutare la situazione.

Suggerisco spesso a chi inizia una relazione di questo tipo, di pensare bene ai pro e contro. Il problema  è che spesso non mi danno retta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Suggerimenti e consigli per una relazione a distanza

  • Paola B.

    La fiducia….parolone. La fiducia si conquista e si dimostra. Non nasce dal nulla. Sorrido quando leggo alcune cose, perché ahimè esistono persone per le quali fare 100 km è come chiedere di dover percorrere lo stresso di Gibilterra a nuoto con 100 kg sulla schiena. Ho avuto modo di sentire scuse di tutti i tipi. La verità è che quando iniziano a subentrare scuse palesi per non vedere l’altra persona, significa che non esiste un reale interesse di fondo. Molto semplice!. Lo stesso discorso vale per il rivolgere l’attenzione verso altre donne, sia virtualmente che a livello pratico. Se una persona non è soddisfatta di quello che ha, tende a cercare altri lidi più interessanti. Si beh essere presenti è bene, ma il solo telefono non basta. Vedersi è fondamentale. Hai dimenticato di menzionare la cosa più importante: LA SINCERITA’. Senza quella non si va da nessuna parte. Per concludere, se si soppesa un rapporto in base al portafogli, meglio chiudere ancora prima di iniziare….che tristezza!