Come uscire da una relazione con un narcisista

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Uscire da una relazione non è mai facile, ma quando si tratta di affrontare un partner narcisista è difficilissimo.  Sono abilissimi manipolatori e mentitori, e possono indurti abilmente a ripensamenti o a farti credere che il problema sia tu.  Questo articolo non è di natura psicologica, non ne ho le competenze ma è basato sull’esperienza personale che purtroppo ho vissuto.

Link sponsorizzati

Tante di voi sapranno di cosa sto parlando, il narcisista è quel partner che per un primo momento di loda e ti fa credere tu sia l’unica persona della sua vita, ma appena ti conquista inizia a svalutarti e a trattarti nel peggiore dei modi, fino a lasciarti, se non hai la forza di capirlo prima.

Uno dei problemi più grandi quando si hanno relazioni con persone di questo tipo, è capire che si è vittime di una manipolazione. Questa può avvenire in vari modi, dal senso di colpa, al vincolo logico, o alle promesse rimandate continuamente.

Il narcisista spesso non accetta che gli si faccia presente la sua incoerenza,  e quindi rifiuta ogni critica. Le donne o gli uomini, che sono in una relazione con un partner narcisista, non lo capiscono, e piano piano iniziano a pensare di essere loro sbagliate.

Una dellel caratteristiche peggiori è il loro negare la realtà anche di fronte ai fatti. Il narcisista mente continuamente e lo fa anche di fronte ai fatti, se glielo fate presente reagisce con il silenzio o con rabbia. Questi meccanismi, rendono diffcille uscirne, perchè le persone pensano di essere loro a creare problemi, e iniziano a credere alle bugie del partner.

Nel mio caso, pensavo davvero di sbagliare tutto, al punto che ho iniziato a pensare che le cose evidenti che facevo notare fossero solo dubbi infondati. Poi ho capito per fortuna, che dovevo analizzare la cosa da un altro punto di vista, e li ho visto tutto chiaramente.

Strategie per chiudere con un narcisista

Le strategie che mi hanno dato un forte aiuto a chiudere con il narcisista sono:

  • No contact assoluto e totale
  • Distrazioni emotive
  • Sport
  • Amore per se stessi

Il no contact in questo caso è stato fondamentale, ma i primi tempi lo attuavo male. Spiavo il suo profilo facebook, whatsapp e tutti i social instangram compreso, poi ho capito che non ero in nocontact, infatti continuavo ad avere emozioni verso questa persona, e ogni cosa che pubblicava era una frecciatina che ricevevo.

Allora ho capito che il no contact per funzionare doveva essere assoluto e totale, zero social, zero tutto. Da li a poco magicamente ho iniziato a stare bene

Le distrazioni emotive nel mio caso sonos tate farfe amicizia con altre persone e mi hanno dato un forte aiuto nel ricostruire l’autostima. E’ una cosa che consiglio a tutti/e, fatelo uscite dalla solita cerchia, senza cercare nulla, solo contatti umani e amici, non storie d’amore.

Lo sport  è stato un ottimo compagno per distrarre la mente, pensate che quando ero nella fase di totale crisi, mi allenavo 7 giorni su 7, non dovevo pensare e infatti mi aiutava a non farlo, ovviamente erano tantissimi allenamenti ma non so cosa avrei fatto senza.

L’amore per se stessi è tutto, quando capisci che ti stai struggendo per una persona che non prova nulla per te,  e se inizi a ridedicare a te le attenzioni ch eprima dedicavi all’altra persona hai già vinto. I narcisisti assorbono tutto, vi prendono tutta la luce che avete e non vi danno assolutamente nulla, il problema è capire che si ha a che fare con narcisista prima di essere troppo coinvolti ma è davvero complesso.

Conclusioni

Se volete chiudere una relazione con un narcista o una narcisista non potete scendere a compromessi, loro non ne fanno e voi non dovete farne. Chiudete e basta, ignorandoli per sempre, tanto non vi daranno mai nulla se non problemi, ovviamente se i danni subiti sono molto importanti conviene rivolgersi ad uno psicoterapeuta per recuperare, perchè il solo impegno potrebbe non bastare, ma in altri casi, quelli più lievi come il mio, i consigli che ho scritto sopra sono serviti a rinascere.

Se avete il sospetto di essere in una relazione simile chiudete e basta, l’amore non porta tormenti, ma gioie.

Link sponsorizzati

Simona B.

Laureata in filosofia, con da sempre la passione per le tematiche di dating. Amante degli animali, del buon vino e della bella musica, attenta alle dinamiche psicologiche e comportamentali umane

Lascia un commento

avatar