Come conquistare una donna

Da sempre l’uomo ha avuto due importantissimi problemi. Il primo era come andare sulla luna, e ci siamo riusciti, il secondo come conquistare una donna. So che alcuni rideranno, ma se esistono così tanti siti di dating e così tante agenzie matrimoniali un motivo ci sarà. Per non parlare di tutti i nuovi maestro dell’amore, che  insegnano la seduzione attraverso linguaggi ipnotici o altre cosè metafisiche.

Link sponsorizzati

Il problema principale del conquistare una donna, è che spesso chi cerca aiuto in questo campo, trova consigli assurdi. Proprio ieri leggevo di una nuova tecnica, formidabile e garantita  (ovviamente garantita da chi la vende) che consiste nell’applicare degli speciali profumi, che attirano le donne. Insomma come gli insetti. Non commento se questa cosa sia possibile o meno, perchè non ne ho le competenze, ma sicuro pensare ad un rapporto tra due esseri umani, come fosse un documentario sulla vita delle api mi fa sorridere.

Come si conquista una donna?

Le cose scritte e riscritte bene o male son sempre quelle. Essere carini, belli, simpatici etc, sono tutte cose scontate, che credo nessuno voglia più anche solo minimamente leggere. Infatti l’unica cosa che molti dimenticano di scrivere, è quella di valorizzare se stessi. Tutti propongono tecniche, e strategie, nessuno fa presente quanto sia importante, avere una buona cura del proprio aspetto.

Perchè?

Purtroppo in questo campo, molti non vogliono dire le cose come sono, e lo fanno perchè giustamente, se dicessero che alcune cose non sono per tutti, perderebbero clienti. La verità però è che sedurre o conquistare, sono cose che non tutti possono permettersi. E non parlo dell’aspetto fisico, perchè credetemi quello si può sempre correggere, parlo proprio delle capacità personali. Se dicessi che tutti possono imparare a sedurre mentirei, molto meglio essere sinceri no?

Chi non conquista le donne

Alcune persone, purtroppo hanno una ridotta capacità di apprendimento. Già questo anche se può sembrare banale e fuori contesto,  è in realtà una  componente chiave nella seduzione. Se non si è in grado di decodificare i segnali che una donna manda o capire il suo comportamento, non si hanno speranze. Troppi uomini, vogliono solo conquistare la donna che piace a loro, senza però preoccuparsi di capire se ne sono realmente in grado. Quando parlo con qualcuno che vuole imparare, la prima cosa che dico è questa:” Se non sei un grande osservatore, non avrai mai donne di un certo tipo”. Anche è una cruda verità, questo corrisponde al vero. Ovvio che se siete persone che si accontentano, non avete alcuna necessita di imparare a conquistare o a sedurre, tanto vi va bene ogni cosa.

Chi conquista le donne?

Chiunque non sia talmente ottuso, da non conoscere i propri limiti, può. Sembra facile vero? Be sicuro non  è complesso, ma richiede un approccio serio e non casuale. Il problema  è che spesso si pensa che bello è uguale a gran seduttore, purtroppo non è assolutamente vero. Un ragazzo bello avrà sicuramente una strada meno tortuosa di uno più bruttino, ma tra i due avrà un elenco di conquiste più lungo, solo colui che sarà capace di migliorarsi. Curare il proprio aspetto  è un punto troppo importante per non essere menzionato. Troppi invece, si concentrano sul dire quanto sia importante, saper parlare o altre cose scontate, ma non spiegano che senza le basi non si può conquistare nemmeno il pianerottolo di casa propria.

Curare il proprio aspetto deve essere il primo passo, subito seguito dal voler imparare e migliorarsi. Troppi uomini, vivono nel loro stato grezzo e primordiale anche per tutta la vita, senza rendersi conto, che se  non riescono a sedurre è solo colpa loro. La pratica rende perfetti , solo se da ogni esperienza traiamo un vero insegnamento, altrimenti è tempo perso. Molto spesso gli uomini, prendono un no, come una sconfitta, e non come un motivo per migliorarsi, altri addirittura hanno reazioni che rasentano l’incredibile, tutto questo perchè non riescono a vedere dove è realmente il problema.

Imparare

Quanti sono realmente disposti a mettersi in gioco? Pochi purtroppo. Tutti vogliono conquistare una donna, pochi vogliono imparare a farlo. So che sembra surreale, ma  è la pura realtà. Quante persone ho sentito lamentarsi che le loro vacanze all’insegna della seduzione, si sono poi trasformate in serate noiose, oltretutto tutte queste persone, hanno dato la colpa del loro insuccesso a motivi quasi paranormali. La verità è che queste persone non vogliono ammettere di avere un problema a sedurre. Non esiste nulla di cui vergognarsi sia chiaro, ma se non si affronta la seduzione con obiettività, si diventa poi incatenati in un circolo vizioso, che porta spesso al nulla. Se invece un uomo apprende tutti quei piccoli particolari che rendono la conquista di una donna possibile, può solo migliorarsi e oltre ad avere una lunga lista di conquiste, lentamente aspirare alla donna top.

Accontentarsi non vuol dire sedurre

Molti uomini, quando programmano una  vacanza per fare conquiste o quando vanno per locali notturni, spesso rimorchiano degli esseri che in teoria dovrebbero essere donne. Spesso questi soggetti, si vantano di essere dei grandi conquistatori, e scherniscono coloro che applicano una selezione più rigida alle loro conquiste. Purtroppo mi dispiace deludere questa categoria, ma coloro che si accontentano o ripiegano in realtà non sono dei seduttori, sono delle persone che hanno una collocazione ben definita, ovvero spazzini dell’amore. Un nome strano vero? Eppure fanno proprio questo, beccano quello che capita, e ripuliscono il loro ego, fingendosi grandi amatori.

Linee guida

Se bastasse un solo articolo per dare tutti i consigli che servono, sarebbero consigli superficiali e poco utili. Per questo ritengo che anche se dovessi scrivere 50000 articoli sulle tecniche di seduzione non sarei comunque utile a tutti. Questo perchè ogni caso  è a se. Esatto, ci sono regole base, che vanno seguite, e cose che vanno necessariamente imparate, come il dialogo e altri trucchi, ma questo non basta a far si che la seduzione sia uguale per tutte le donne. Le donne non sono automi ne tantomeno insetti. Sperare di applicare sempre gli stessi stratagemmi con tutte le donne fa sorridere.

L’unico modo per conquistare una donna, è appunto imparare tante piccole cose che mescolate insieme producono l’effetto cercato.

Link sponsorizzati

Leave a Comment