Come e quando capire se piaci ad un ragazzo

Molto spesso, le ragazze rimangono in balia di pensieri di eterna indecisione su cose veramente banali, una di queste è se piacciono o meno ad un ragazzo che conoscono o che vedono spesso. No, non parlo di quelli che vedono al cinema o nei manifesti, ma di quelli reali.

Link sponsorizzati

Il punto, è che non tutte le ragazze sono spigliate  sicure di se da provarci in maniera spudorata, anzi, molto spesso le donne sono incredibilmente insicure.

I motivi di questa insicurezza spesso nemmeno esistono, ma loro si vedono brutte o meno belle di quanto vorrebbero, quindi, non riescono a fare dei pensieri oggettivi e lucidi sul ragazzo che a loro piace.

Quindi come capire se gli piacete?

Il primo passo lo avete fatto, siete venute qui su spaziodating, ma questo non basta, perchè al massimo potrete leggere un consiglio, ma sta a voi metterlo in pratica. Tuttavia, i ragazzi, quando sono interessati ad una donna lanciano dei segnali abbastanza chiari che si dividono in varie categorie.

capire se piaci ad un ragazzo

Queste categorie sono :

  • I timidi
  • I decisi
  • I finti sicuri
  • I neutri

I timidi, sono quelli meno facili da decodificare, perchè spesso lanciano degli sguardi, sorrisini timidi o occhiatine, passando spesso per strani, anche se non lo sono. Con questi la cosa si complica, perchè se la ragazza non farà il primo passo lui rimarrà a vita a guardarla, anche se sono incredibilmente attratti da voi.

Quindi in presenza di unr agazzo molto timide care donne, non abbiate paura di farvi avanti, o cambiate obiettivo, perchè lui nella maggior parte dei casi non ci proverà minimanente. E badate bene che parlo anche del solo uscire.

I decisi invece, sono quelli che con molta sicurezza quando vedono una ragazza non nascondono troppo il loro interesse,  quindi difficilmente  vi chiederete se gli piacete, al massimo il vostro dubbio sarà ” ma gli piacico davvero oppure…”.

I finti sicuri, sono una categoria che si deve saper codificare, questi spesso dicono una cosa e ne pensano un’altra. Questo genere di ragazzo, spesso, ha comportamenti espansivi ma con quasi tutte le ragazze, rendendo quindi difficile capire se l’interesse  è  per una per l’altra. Tuttavia, essendo persone molto aperte al dialogo e spesso timide anche se lo nascondono,  con qualche piccola parola si riesce a percepire se l’interesse è reale. Ricordo però che queste persone difficilmente faranno il primo passo, a meno che non gli facciate capire che da parte vostra vi è interesse.

I neutri, sono quelli che vivono le relazioni e l’interesse per questo genere di attività, come si vive una grandinata in estate senza ombrello, ovvero se capita capita. Questi non sono troppo complessi, ma ad una prima occhiata potrebbero sembrare disinteressati, Niente paura, essendo neutri non hanno molte remore a dire le cose che pensano e come le vedono quindi si capisce se vi è interesse.

Come mai tutti questi giri per capire se gli piaccio?

La risposta  a questa domanda non è facilissima,  tuttavia facendola breve, il tutto si può identificare con una retaggio culturale troppo antico basato sul concetto che l’uomo deve sempre e comunque essere quello che corteggia. Questa specie di prestazione può creare problemi in alcuni ragazzi. Quindi aprite gli occhi, capite che persona avete davanti e poi regolatevi come detto.

Link sponsorizzati

{ 5 comments… read them below or add one }

Nives novembre 16, 2013 alle 16:36

Ora che si è molto “raffreddato” ho capito che era un “finto sicuro” ed io ho male interpretato un sacco di segnali! In genere c’è margine di recupero?

Rispondi

spaziodating novembre 16, 2013 alle 16:52

Dipende molto dalla situazione. Se era una semplice infatuazione o una attrazione fisica, spesso quando finisce è finita. Se invece c’era un interesse reale le cose cambiano. I rapporti possono raffreddarsi, ma se la base è buona si recuperano, altrimenti non esiste modo.

Rispondi

Nives novembre 16, 2013 alle 16:58

Allora mi armo di pazienza e tasto cautamente il terreno… e se sono rose RI-fioriranno…

Rispondi

Ely nails05 dicembre 23, 2014 alle 08:56

A me piace tantissimo un ragazzo che frequenta la mia stessa palestra. Ho notato che lui mi guarda spesso e poi abbassa subito lo sguardo, oppure mi fissa per qualche secondo e poi si gira dall’altra parte. Inoltre mi fa spesso mezzi sorrisi. Io sono molto timida, ma comunque vado sempre con l’intenzione di salutarlo e lui, però, appena mi vede passargli vicino si gira dall’altra parte per non salutarmi e diventa tutto rosso. Quando mi passa vicino cerca di evitare il contatto fisico. Infine, ho notato che tutti i suoi amici mi guardano e ridono tra di loro e che lui parla in continuazione di me (di questo sono sicura, perché sono l’ unica ragazza della sua età in palestra e che ho notato che lui guarda) e ogni volta che lui parla con loro, loro si girano e mi guardano sempre. Io gli ho inviato anche la richiesta di amicizia qualche giorno fa e lui ieri cercava di evitare il mio sguardo. È timido e questo l’ho capito, ma il problema è: come faccio a rompere il ghiaccio se anche io sono timidissima?

Rispondi

spaziodating dicembre 27, 2014 alle 21:53

Non è obbligatorio rompere il ghiaccio, se come dice lui è attratto da lei, sicuro avrà modo di farglielo capire

Rispondi

Leave a Comment